Il quartiere di Mouraria non è quello della Lisbona da cartolina, ma quello della Lisbona senza turisti, della gente comune, dei bianchi e dei neri che mostrano insieme la parte più estroversa di questa città di mare. La zona di Largo do Trigueirinho, proprio in questo quartiere, è stata scelta per l’installazione di una mostra a cielo aperto di Camilla Watson.

Camilla è una fotografa inglese che ha deciso di rappresentare con le sue fotografie, le storie che raccontano questi vicoli così stretti e particolari, utilizzando le pareti delle case per una affascinante e sorprendente mostra espositiva. Dopo aver passato un breve periodo di vacanza a Lisbona, 5 anni fa, Camilla è rimasta affascinata a tal punto dalla città fino a trasferirsi e farla diventare la sua nuova casa e costruendo il suo atelier fotografico proprio nel vecchio quartiere di Mouraria.

Da cinque anni, quindi, Mouraria è divenuta spazio espositivo di queste rappresentazioni che si godono camminando per la città, mentre si può sentire il profumo del cibo appena cotto che viene dalle case e le voci quasi distorte che da quelle case stesse vengono fuori e che fanno di questa mostra un’esperienza totale, che abbraccia i muri, i volti e le abitudini degli abitanti più autentici della capitale Portoghese.

L’ultima parte di questo progetto, il “Retrados do Fado”, verrà inaugurata il 25 Maggio e sarà composta da 26 immagini che ritraggono fadisti intenti a raccontare la storia di questo microcosmo cittadino. Un’esperienza assolutamente consigliata.

 

Luigi Griffo
http://www.manidiricotta.com
Ho 22 anni. Laureato con lode in Economia Aziendale. Al momento, tra un viaggio e l’altro, cerco di trovare la mia strada. Mi piace ogni posto nel mondo, ma almeno una volta all’anno torno nella "mia" Londra. Quando viaggio cerco di mangiare sempre pasti locali perché "non c’è ricordo che non abbia sapore". Una frase per descrivermi? “Il viaggiatore viaggia da solo e non lo fa per tornare contento, lo fa perché di mestiere ha scelto il mestiere del vento. Il viaggiatore odia l’estate, l’estate appartiene al turista.” Ho un difetto : parlo molto. Si vede? Doveva essere una SHORT-bio.