Quelli degli amanti del nudismo sono numeri impressionati. Circa 20 milioni di persone praticano il naturismo e circa 600 strutture in tutto il mondo, tra hotel, spiagge, navi da crociera, sono dedicate esclusivamente a chi vuole sentirsi decisamente “libero” in vacanza.

Le maggiori spiagge nudiste sono concentrate in Francia, ma a causa del costante aumento del business collegato non è difficile trovare strutture apposite in Spagna, Stati Uniti e soprattutto paesi Nord Europei. Le migliori del mondo sono:

5° Tulum, Mexico

Una spiaggia che sorge all’ombra delle splendide e leggendarie rovine Maya, punto di ritrovo degli amanti del naturismo. Affacciato sulla spiaggia c’è anche un hotel riservato a chi ama esclusivamente questo tipo di turismo, diciamo così, senza costrizioni: l’Hidden Beach Resort.

4° Cap d’Agde, Francia

Qui potrete andare in vacanza anche con i vostri parenti perché le spiagge sono a misura di famiglia. In alta stagione le spiagge sono più affollate di quelle di Ibiza o Riccione al 15 di Agosto, circa 40 mila villeggianti a settimana. E’ senza dubbio la località più popolare per gli amanti del genere.

3° Morfa Dyffryn, Galles

E’ una delle più popolari spiagge nudiste già a partire dagli anni ’30, durante i quali era assolutamente una perla rara e controversa. Il clima non è il più adatto per spogliarsi, almeno non lo è nella maggior parte dell’anno, ma si sa, i britannici con la giusta dose di birra in corpo sono pronti a fare tutto. Fa parte del Snowdonia National Park.

2° Bellevue Beach, Danimarca

I Nord Europei hanno “lanciato” la moda naturalista in tutta Europa, sarà per il fatto che la nudità a quelle latitudini non è concepita né come sinonimo di malizia né come quello di pudore, è semplicemente un modo d’essere nostalgicamente hippy. La spiaggia di Bellevue Beach registra circa 500 mila visitatori l’anno. Insomma, la Danimarca è spettacolare in città come Copenhagen, figuriamoci in spiaggia. Per di più di soli nudisti.

1° Playa d’Es Cavallet, Spagna

Ibiza è tradizionalmente una meta trasgressiva fatta di festini folli e spiagge incantevoli. Per rendere la vacanza più piccante non si può non raggiungere questa soffice distesa di sabbia bianca intervallata da tratti rocciosi, su cui si adagia un mare assolutamente limpido e cristallino. Intorno a voi saranno, inoltre, tutti nudi. Il paradiso. Punto.

Luigi Griffo
http://www.manidiricotta.com
Ho 22 anni. Laureato con lode in Economia Aziendale. Al momento, tra un viaggio e l’altro, cerco di trovare la mia strada. Mi piace ogni posto nel mondo, ma almeno una volta all’anno torno nella "mia" Londra. Quando viaggio cerco di mangiare sempre pasti locali perché "non c’è ricordo che non abbia sapore". Una frase per descrivermi? “Il viaggiatore viaggia da solo e non lo fa per tornare contento, lo fa perché di mestiere ha scelto il mestiere del vento. Il viaggiatore odia l’estate, l’estate appartiene al turista.” Ho un difetto : parlo molto. Si vede? Doveva essere una SHORT-bio.