In Tailandia sorge un suggestivo tempio interamente “colorato” di bianco, il Wat Rong Khun!

Meglio noto come il Tempio Bianco, il Wat Rong Khun, distante 15 chilometri dalla città di Chiang Rai,a nordest della Tailandia, è stato recentemente progettato dal pittore visionario Chalermchai Kositpipat il quale intendeva creare un tempio al contempo buddista e induista.

Il tempio, interamente costruito in gesso bianco, è abbagliante al primo sguardo. Questo brillante in mezzo al verde luccica anche grazie alla presenza di piccoli specchietti che, riflettendo la luce del sole, creano dei suggestivi e sfavillanti giochi. L’unicità del Wat Rong Khun è data dal suo (non) colore scelto dall’artista per esprimere tutta la purezza e la virtù di Buddha.

Questa suggestiva struttura pur essendo stata realizzata seguendo i canoni classici dei templi buddisti e induisti, presenta elementi di forte modernità. Al suo interno, infatti, è possibile ammirare un incredibile affresco le cui immagini rappresentano, in modo inaspettato, eventi, miti e figure di ogni genere: spiccano le torri gemelle, Matrix ,Michael Jackson, satelliti e dischi volanti.

Al lato sinistro del Wat Rong Khun, in mezzo a tutto quel biancore, sorge un piccolo tempio dorato che in realtà è solo il bagno, molto esclusivo, offerto ai visitatori. Questo complesso così maestoso è stato realizzato dallo stesso artista per comunicare come la bellezza sia presente in ogni singola cosa anche se il suo utilizzo non è fra i più dignitosi.

Questo complesso monumentale è ricco di significati nascosti e di insegnamenti in armonia con la filosofia zen del buddismo. Le enormi statue che decorano tutto il tempio sono estremamente elaborate ma ancor più suggestiva è l’enorme distesa delle mani di gesso le quali simboleggiano le anime in pena che vagano negli inferi.

Il tempio è una delle maggiori attrazioni turistiche della Tailandia e raggiungerlo è molto facile. Ci si arriva con il bus in direzione Pha Yao (stazione 1, corsia7 di Chiang Rai) per un prezzo di 20 Bath. L’entrata al tempio,poi, è gratuita dalle 8:30 alle 17:00.

Non avete più scuse! L’affascinante veduta e i giochi di luce del Tempio bianco sono uno spettacolo da non perdere.

Sara Lopez
Lunatica, meteoropatica e testarda come un diamante (brilla infatti di luce propria!) ha sviluppato una particolare (in)sensibilità verso tutto ciò che la circonda. Divisa alla nascita da una “gemella cattiva”, per compensare questa mancanza necessita di continui rifornimenti di cioccolato, suo elisir di lunga vita. Amante della vita e delle continue sorprese che essa riserva, crede che viaggiare sia un modo incredibile per vivere un sogno ad occhi aperti!